Economia
ALESSANDRIA E PROVINCIA

La Strada dei Vini e dei Sapori del Gran Monferrato aderisce a “Gimme FiVi”

Per partecipare all’evento: info e adesioni al numero 351/5902741.

La Strada dei Vini e dei Sapori del Gran Monferrato aderisce a “Gimme FiVi”
Economia Monferrato, 21 Ottobre 2022 ore 17:38

La Strada dei Vini e dei Sapori del Gran Monferrato è promotrice, insieme alla FiVi (Federazione italiana vignaioli indipendenti) e all’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato, dell’evento che si svolgerà in Enoteca a Ovada (via Torino, 69) mercoledì 26 ottobre prossimo, nell’ambito dell’iniziativa nazionale “#GimmeFivi”.

Oltre 50 locali aderenti

Mercoledì 26 ottobre mancherà un mese all’appuntamento con il Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti (undicesima edizione), in svolgimento dal 26 al 28 novembre prossimi a Piacenza (con la presenza di 870 Vignaioli provenienti da tutta Italia), e nella serata a calendario in oltre 50 locali aderenti i Vignaioli presenteranno le loro storie, il territorio e i colleghi, attraverso i vini in degustazione e abbinamento ai piatti proposti.

L’offerta dell’Enoteca sarà così composta: vitello cotto a bassa temperatura con Montebore e marmellata di cipolla con Acqui Docg (Cantina Olivero), perle di Fassona scottata con fonduta al Raschera con Colli Tortonesi timorasso Doc (Vigneti Repetto) e Grignolino del Monferrato casalese Doc (Angelini Paolo); risotto al Gavi con Gavi Docg (Azienda Agricola Ghio Roberto), gnocchi al ragù di salsiccia di Fassona al Dolcetto con Ovada Docg (Alvio Pestarino); gelato al Grignolino.

Commenta Carlo Ricagni, presidente della Strada dei Vini e dei Sapori del Gran Monferrato:

 «È questo con la Fivi e l’Enoteca Regionale un primo momento di collaborazione tra chi opera sul territorio, che è vitale ed attraente attraverso i vignaioli che ne esprimono, con il loro lavoro e i loro prodotti, la storia, la tradizione e la cultura. La Strada del Vino vuole essere un punto di riferimento delle eccellenze e delle esperienze che il territorio del Gran Monferrato può offrire». Aggiunge Mario Arosio, presidente dell’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato: «Da pochi mesi siamo diventati Punto di Affezione, avendo al nostro interno oltre otto aziende che aderiscono alla Fivi. Abbiamo colto con molto favore la proposta della serata nazionale, con cinque produttori che rappresentano il territorio e i Consorzi della provincia di Alessandria. Per noi è una grande occasione: oltre ad essere l’Enoteca di riferimento per presentare i protagonisti dell’evento, saremo pronti a evidenziare gli elementi in comune che abbiamo con Fivi, fatta di piccole imprese e tanto territorio».

L’Enoteca Regionale di Ovada e del Monferrato è diventata Punto di Affezione FiVi, cioè un luogo speciale gestito da persone che, come i Vignaioli Indipendenti, hanno fatto dei valori di territorialità, artigianalità, qualità e sostenibilità i pilastri del loro mestiere.

Per partecipare all’evento: info e adesioni al numero 351/5902741.

Seguici sui nostri canali