Economia

Pernigotti, domani incontro decisivo per un futuro sempre più incerto

Non si esclude che Emendatori possa rimanere in campo. La cassa integrazione scade a febbraio 2020.

Pernigotti, domani incontro decisivo per un futuro sempre più incerto
Economia Novi e Arquata, 01 Ottobre 2019 ore 08:35

Cielo sempre più grigio nel panorama della vertenza sindacale Pernigotti.

Domani incontro decisivo tra le parti

E' stato confermato in agenda l'incontro al Mise di Roma tra le parti, nonostante la decisione della proprietà, il gruppo turco Toksoz, di recedere dagli accordi per la cessione alla Spes di un ramo d'azienda mentre rimane aperto il contatto con il  gruppo Emendatori. Quello di domani 2 ottobre 2019 è l'incontro decisivo tra le parti anche perchè se non vi saranno accordi precisi i dipendenti rischiano di rimanere senza lavoro e privi di cassa integrazione che scade il 5 febbraio 2020.

Emendatori potrebbe rimanere in campo

Una delle ipotesi che vengono fatte in queste ore è che il gruppo Emendatori  potrebbe rimanere in campo e la produzione di torrone e cioccolato invece essere fatta direttamente dalla Toksoz e non più affiadta a un terzista come la Spes. Si tratta però solo di ipotesi, per i lavoratori certezze non ve ne sono se non che la situazione si sta complicando e iol tempo passa velocemente.