Saldi online: i consigli di Federconsumatori

Ecco come trovare l'affare giusto evitando le fantomatiche sole...

Saldi online: i consigli di Federconsumatori
02 Gennaio 2020 ore 10:47

Saldi online: i consigli di Federconsumatori per evitare truffe e le sole colossali.

Saldi e acquisti on linesuggerimenti e precauzioni utili

Cresce anche tra gli italiani l’abitudine di frequentare sul web siti che offrono la possibilità di acquistare prodotti on line poi spediti al domicilio di chi acquista.

Anche nel periodo di saldi, a differenza dei negozi fisici, questi siti possono offrire merci in saldo: tuttavia è ovvio che è impossibile leggere tutte le informazioni indicate sull’etichetta del prodotto. Occorre quindi molta attenzione per comprendere che le informazioni fornite sia coerenti con le qualità del prodotto proposto e descritto. Ecco i consigli di Federconsumatori.

A differenza dei negozi fisici occorre ricordare che ci sono 14 giorni di calendario dal momento della consegna dell’acquisto per esercitare il diritto di ripensamento e restituire quanto acquistato on line.

Questa è una disposizione del Codice del Consumo ma occorre verificare prima dell’acquisto che chi vende garantisca la possibilità di esercitare il recesso, il reso merce ed a quali costi e condizioni.

Occhio ai pagamenti

Infine attenzione anche ai pagamenti on line tramite carte di credito, bonifici o altro: occorre garanzia di sicurezza sul trattamento di dati sensibili ovvero che l’indirizzo del sito web abbia sempre per iniziale la sigla HTTPS e che inoltre durante la transazione compaia in basso a destra dello schermo l’immagine di un lucchetto.

Saldi in Piemonte

In Piemonte il periodo dei saldi invernali inizierà sabato 4 gennaio 2020 per una durata complessiva di 8 settimane consecutive. Un’occasione imperdibile per gli amanti dello shopping e non, un’opportunità unica per fare affari vantaggiosi e accaparrarsi capi di abbigliamento a prezzi davvero convenienti, ma occorre fare attenzione: la truffa è dietro l’angolo. Occhio quindi ai prezzi sui cartellini!

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: