Meteo
ALESSANDRIA E PROVINCIA

Torna ad imbiancarsi il Piemonte: è arrivo una nuova ondata di maltempo

Sull’Appennino potremo avere fenomeni di pioggia congelante al suolo, per l’aria calda in arrivo da sud in quota e un cuscinetto di aria fredda invece presente nei bassi strati atmosferici

Torna ad imbiancarsi il Piemonte: è arrivo una nuova ondata di maltempo
Meteo Alessandria città, 14 Dicembre 2022 ore 16:22

Torna il maltempo in Piemonte, attesa neve fino in pianura nella giornata di domani, giovedì 15 dicembre 2022: arriverà anche a Alessandria? Ecco le previsioni meteo.

Maltempo in Piemonte, neve fino in pianura

Come riporta Prima Torino un flusso di correnti occidentali in quota favorisce temporanee schiarite oggi pomeriggio sul Piemonte, con un aumento marcato dello zero termico in quota. Domani, come riporta Arpa Piemonte, una saccatura di origine atlantica, in avanzata dalla Penisola Iberica al Mediterraneo occidentale, causa un peggioramento con precipitazioni diffuse da metà giornata e quota neve in calo fino alle pianure, specie a sud del Po.

Allerta gialla per neve

I quantitativi saranno deboli sull’alto Piemonte, moderati altrove, con picchi più consistenti sui rilievi meridionali di Appennino e Alpi cuneesi. La quota neve sarà al limite tra il livello di pianura e la collina: in particolare, mentre a nord del Po è più probabile la pioggia mista a neve, a sud potremo avere neve fino al suolo, con accumuli al suolo più rilevanti tra cuneese e astigiano, anche su alessandrino e torinese a partire dai 300 metri di quota.

Sull’Appennino potremo avere fenomeni di pioggia congelante al suolo, per l’aria calda in arrivo da sud in quota e un cuscinetto di aria fredda invece presente nei bassi strati atmosferici.

Le precipitazioni si attenueranno ed esauriranno a partire da ovest nel corso della tarda serata di domani, lasciando spazio  alle formazioni nebbiose per la mattina di venerdì. Tempo in miglioramento nel fine settimana, salvo la presenza delle nebbie mattutine.

Il centro funzionale di Arpa Piemonte ha emesso un’allerta gialla per neve sulle zone meridionali e sulle pianure per possibili disagi alla viabilità. 

Le previsioni

Mercoledì 14 dicembre 2022

Nuvolosità: parzialmente nuvoloso, con progressive schiarite a partire dalle zone pedemontane occidentali e addensamenti residui più persistenti sulle Alpi e sul settore orientale. Precipitazioni: deboli nevicate sparse sulle creste di confine tra Alpi Graie e Lepontine, in esaurimento in tarda serata. Zero termico: in marcato aumento da sud, fino ai 2200 m a nord e 2600 m a sud. Venti: moderati occidentali sulle Alpi, localmente forti in quota, con locali rinforzi nelle vallate occidentali; deboli o moderati in rapida rotazione da sud sull'Appennino; calmi o deboli variabili in pianura. Altri fenomeni: gelate sulle pianure nelle ore notturne.

Giovedì 15 dicembre 2022

Nuvolosità: nuvolosità in rapido aumento da sudovest nel corso della mattinata. fino ad avere cielo generalmente molto nuvoloso prima di mezzogiorno; timide schiarite nella notte successiva nelle vallate alpine occidentali. Precipitazioni: a partire da sud in mattinata, diffuse dalle ore centrali; deboli sull'alto Piemonte, moderate altrove, con picchi sui rilievi a sud; in attenuazione da ovest in tarda serata. Quota neve in calo fino ai 1400 m sulle Alpi, 200-300 m altrove, specie sulle pianure a sud del Po, con pioggia congelante sull'Appennino. Zero termico: in temporaneo brusco calo sui 1000-1200 m, con valori più alti sui rilievi, intorno ai 1400-1500 m sulle Alpi occidentali e 2000 m sull'Appennino. Venti: moderati tra sud e sudovest sulle Alpi, con rinforzi in quota, specie a sud; deboli o moderati da sud sull'Appennino, in rapida rotazione da nord in serata; deboli variabili fino al mattino in pianura, moderati da est-nordest nel pomeriggio.

Venerdì 16 dicembre 2022

Nuvolosità: cielo irregolarmente nuvoloso con nubi più compatte sulle zone alpine e appenniniche e schiarite altrove, in maggior estensione nel pomeriggio. Foschie e banchi di nebbia in pianura nelle ore più fredde. Precipitazioni: deboli nevicate in quota sulle Alpi, sopra i 1500-1700 m. Zero termico: sostanzialmente stazionario, o in locale aumento, tra i 1800 e i 2000 m. Venti: deboli o localmente moderati, occidentali sulle Alpi e settentrionali sull'Appennino; deboli variabili, prevalentemente settentrionali, in pianura.

Tendenza per sabato 17 dicembre 2022

Nuvolosità: cielo soleggiato o poco nuvoloso. Foschie e banchi di nebbia in pianura nelle ore più fredde. Precipitazioni: assenti. Zero termico: in calo nel pomeriggio fino ai 1400 m. Venti: deboli o localmente moderati nord-occidentali sulle Alpi e settentrionali sull'Appennino, deboli nord-orientali in pianura.

Seguici sui nostri canali