Gian Paolo Lumi nuovo vice Presidente della Provincia di Alessandria

Il primo commento: “Servono risorse, l’Ente è fondamentale ‘cerniera’ nei rapporti con i comuni e con i cittadini”.

Gian Paolo Lumi nuovo vice Presidente della Provincia di Alessandria
Alessandria città, 01 Febbraio 2020 ore 12:57

Gian Paolo Lumi nuovo vice Presidente della Provincia di Alessandria: “Servono risorse, l’Ente è fondamentale ‘cerniera’ nei rapporti con i comuni e con i cittadini”.

Gian Paolo Lumi nuovo vice Presidente

Gian Paolo Lumi nuovo vice Presidente della Provincia di Alessandria: “Servono risorse, l’Ente è fondamentale ‘cerniera’ nei rapporti con i comuni e con i cittadini”

Chi è?

Gian Paolo Lumi è il nuovo vice Presidente della Provincia di Alessandria, e affianca il Presidente Gianfranco Baldi nella gestione di un Ente centrale, sul fronte amministrativo ma anche economico e sociale, per tutta la nostra comunità. Lumi, storico militante della Lega di Alessandria, consigliere comunale nel capoluogo e segretario organizzativo provinciale del Carroccio, conserva anche una serie di deleghe fondamentali, ossia Assistenza Tecnica ai Comuni, Unesco, Progetti Europei, Rapporti con la Stampa, Relazioni Esterne.

Il suo primo intervento da vice

“Con la mia nomina alla vice Presidenza – sottolinea -, si completa un iter cominciato con le elezioni provinciali di secondo grado del novembre 2018, in cui la Lega ebbe un ruolo decisivo per l’affermazione del centro destra. Ringrazio, in particolare, l’onorevole Riccardo Molinari, che come Segretario della Lega in Piemonte ha sempre avuto fiducia in me, e ovviamente il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco e tutto il gruppo consiliare della Lega a Palazzo Rosso, decisivo per la mia elezione a Palazzo Ghilini. Insieme all’altro consigliere della Lega, Stefano Zoccola, che è il nuovo capogruppo, cerchiamo di essere per tutti i comuni del territorio, a partire da quelli più piccoli, un punto di riferimento costante, ben sapendo quanto la Provincia, pur depotenziata sul fronte delle risorse, e abbandonata in mezzo al guado dalla Riforma Renzi Del Rio, debba svolgere un fondamentale ruolo di ‘cerniera’ fra le nostre municipalità, la Regione Piemonte e lo Stato centrale”.

La Lega commenta

Parole di apprezzamento per la nomina di Gian Paolo Lumi, e di buon lavoro, arrivano da Riccardo Molinari, Presidente dei Deputati della Lega, e Segretario Nazionale del Piemonte: “Gian Paolo è un esempio di militanza seria, di lungo corso, e forte delle sue competenze amministrative farà, ne sono certo, un ottimo lavoro anche nella veste di vice Presidente della Provincia. I recenti eventi alluvionali di ottobre e novembre hanno ancora più messo in evidenza, se mai ce ne fosse stato bisogno, quanto l’Ente Provincia sia fondamentale, come la Lega ha sempre ribadito. Le Province devono tornare ad avere un ruolo proattivo e centrale sui territori, e non possono continuare a ‘galleggiare’, svuotate di risorse, e tuttavia con compiti fondamentali come la manutenzione di gran parte della rete viaria e degli edifici scolastici, oltre a importanti funzioni sul fronte della tutela ambientale. Il Governo targato PD 5Stelle pare avere tutt’altre priorità, ma la Lega non smetterà di incalzarlo, e di chiedere che la normativa sulle Province sia ampiamente rivista, conferendo alle stesse gli strumenti e le risorse per essere davvero incisive sui territori”.