L'ordinanza

Il Comune vieta la vendita di alcolici durante le partite dell'Alessandria al Mocagatta

Un provvedimento che riguarda anche i match della Juventus U23 e della Juventus Femminile.

Il Comune vieta la vendita di alcolici durante le partite dell'Alessandria al Mocagatta
Politica Alessandria città, 20 Agosto 2021 ore 17:06

Nel corso della giornata di oggi, venerdì 20 agosto 2021, il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha firmato un'ordinanza comunale che sancisce il divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione durante le partite di calcio allo stadio Mocagatta. Un provvedimento che riguarderà i match di Serie B dell'Alessandria, ma anche la Juventus U23 e la Juventus Femminile.

Divieto di vendita di alcolici al Mocagatta

Il sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha firmato oggi, venerdì 20 agosto 2021, l'ordinanza comunale che vieta la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione durante le partite di calcio che si svolgeranno nello stadio cittadino Mocagatta.

Un provvedimento che riguarderà quindi i match di Serie B dell'Alessandria Calcio, ma anche le partite della Juventus U23 e della Juventus Femminile, squadre che per l'appunto giocano in casa nello stadio alessandrino.

L'ordinanza è stata sancita per i seguenti motivi:

  • La notevole affluenza di pubblico e l’abuso di sostanze alcoliche di qualsiasi gradazione può favorire l’insorgere di turbative alla sicurezza ed incolumità pubblica
  • L’abbandono sul suolo di contenitori di vetro, soprattutto se frantumati, costituisce un pericolo per l’incolumità pubblica ed un grave elemento di degrado

Il provvedimento, che in ogni caso ha validità fino al 31 agosto 2022, prevede anche il divieto di somministrazione e vendita, anche per asporto, di qualsiasi bevanda, anche analcolica, in contenitori di vetro, plastica o lattine, consentendone la sola mescita esclusivamente in bicchieri di plastica o di carta. Le bottiglie di plastica potranno essere vendute solo se aperte e prive del tappo di chiusura.

Ecco chi è interessato dai divieti

I divieti riguardano i seguenti punti vendita: pubblici esercizi, esercizi commerciali alimentari autorizzati sia in sede fissa che in forma itinerante, grandi e medie strutture di vendita, distributori automatici, attività artigianali nonché spacci interni dei circoli privati ubicati all’interno o sul perimetro della zona che comprende l’interno dell’impianto sportivo e le vie circostanti l’impianto, in prossimità delle aree di parcheggio o comunque interessate dal passaggio e movimentazione delle tifoserie verso lo stesso, così come evidenziate nella planimetria che costituisce parte integrante della presente ordinanza.

La zona interessata è circoscritta dalle seguenti strade e tratti di strada:

  • Viale T. Michel nel tratto compreso tra Lungo Tanaro Magenta e la rotatoria all’intersezione con Viale Milite Ignoto (incluso il chiosco bar ubicato all’interno di parco Carrà) ;
  • Viale Milite Ignoto nel tratto compreso tra la rotatoria all’intersezione con Viale T. Michel e la rotatoria all’intersezione con Spalto Marengo;
  • Via Mazzini nel tratto compreso tra via Pastrengo e la rotatoria all’intersezione con Spalto Marengo;
  • Via Pastrengo;
  • Largo Museo del Ferro;
  • Via Sant’Ubaldo;
  • l’area parcheggio adiacente il Provveditorato agli Studi (incluso l’attiguo bar all’interno del centro sportivo provinciale Rovereto) comprensiva sia del tratto di Corso Monferrato a partire dalla rotatoria di Largo Catania fino ad incrocio con Via del Castello, sia del tratto di Lungo Tanaro Solferino comprensivo del chiosco bar Cittadella;
  • Parco Italia comprensivo del tratto di Lungo Tanaro Solferino;
  • Lungo Tanaro Magenta fino all’incrocio con Viale T. Michel.

Fermi restando i divieti di cui ai punti 1 e 2 della presente ordinanza, agli operatori commerciali su area pubblica, sia del settore alimentare che non alimentare, è fatto divieto di posizionarsi nelle vie interdette ad occupazione suolo pubblico da parte di attività commerciali itineranti, così come evidenziate nella planimetria allegata alla presente e in particolare:

  • Via Santorre di Santarosa nel tratto compreso tra Via Bellini e Via Donizetti;
  • Via Giuliano Porta;
  • Via Rossini nel tratto compreso tra Spalto Rovereto e Via Santorre di Santarosa;
  • Spalto Rovereto nel tratto compreso tra la rotatoria di Largo Catania e l’intersezione con Via Donizetti;
  • Via Bellini nel tratto compreso tra Spalto Rovereto e l’intersezione con Via Santorre di Santarosa;
  • Via Bonifacio dal Pozzo;
  • Via Rapisardi;

PER LEGGERE L'ORDINANZA COMUNALE: CLICCA QUI.