Menu
Cerca
Viabilità

Il sindaco di Acqui Terme: “All’opera per realizzare un piano urbano di mobilità sostenibile”

Un'iniziativa che vuole creare una rete di coordinamento tra Comuni, comprendere le singole progettualità e agire in modo unitario.

Il sindaco di Acqui Terme: “All’opera per realizzare un piano urbano di mobilità sostenibile”
Politica Acqui e Ovada, 25 Marzo 2021 ore 15:00

Un piano urbano di mobilità sostenibile. Un’operazione portata avanti dall’Amministrazione comunale di Acqui Terme che consenta di analizzare e studiare le necessità di spostamento delle persone e anche delle merci. Un lavoro di coordinamento tra Comuni superiori ai diecimila abitanti.

Verso una mobilità sostenibile

Un coordinamento tra comuni superiori ai diecimila abitanti per realizzare un piano urbano di mobilità sostenibile, uno strumento di pianificazione capace di analizzare e studiare le necessità di spostamento delle persone e anche delle merci. Così si è espresso il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, sul tema della mobilità, una questione fondamentale per l’Amministrazione comunale per lo sviluppo di progetti turistici a medio termine:

“Il nostro territorio esige collegamenti adeguati verso Genova, Torino e Milano, superando tutti quei disagi che da troppi anni ci trasciniamo. Inoltre, come Comune di Acqui Terme, stiamo sviluppando molti progetti turistici a medio termine che vedono nella mobilità un elemento fondamentale, come le Terre della via Francigena e i percorsi cicloturistici di Walk & Bike. Credo fermamente sia per questo basilare articolare un piano che sviluppi una visione di sistema della mobilità con orizzonti temporali diversi, mettendo al centro la domanda della stessa utenza e cercando di soddisfare le esigenze richieste”.

TI POTREBBE INTERESSARE: Busta con topicida, Icardi non si fa intimidire: “Potrebbe servire per le cantine dell’assessorato”

Un’iniziativa volta a voler creare una rete di coordinamento tra Comuni, comprendere le singole progettualità e agire in modo unitario:

“L’iniziativa di Acqui Terme è quella di creare una rete di coordinamento tra i comuni, comprendere le singole progettualità e metterle a sistema sulla base della domanda dell’utenza per dotarci di uno strumento strategico da portare alla Regione Piemonte e al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. In questa maniera non ci rivolgeremo con generiche richieste alle istituzioni preposte a fornire i servizi, ma presenteremo un dettagliato piano che vada a beneficio di noi cittadini, dell’economia e della società”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli