Manifestazione di Forza Nuova in piazza a Casale, il PD insorge

L'evento sarebbe in programma proprio nel "Giorno del Ricordo".

Manifestazione di Forza Nuova in piazza a Casale, il PD insorge
Monferrato, 02 Febbraio 2020 ore 14:30

Manifestazione di Forza Nuova in piazza a Casale in programma per sabato prossimo 8 febbraio: ma il Gruppo Consigliare del Partito Democratico di Casale Monferrato non ci sta e scrive una lettera di protesta.

Manifestazione di Forza Nuova in piazza a Casale

Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviata dal Circolo e del Gruppo Consigliare del Partito Democratico di Casale Monferrato:

Abbiamo appreso che sabato 8 febbraio Forza Nuova avrebbe deciso di organizzare un appuntamento di livello sovraregionale, con il coinvolgimento dei propri simpatizzanti di Piemonte e Valle d’Aosta proprio qui a Casale Monferrato.
La nostra città, che ha pagato un prezzo altissimo a causa della barbarie fascista, con arresti, deportazioni, uccisioni, come quelle dei componenti della Banda Tom, recentemente commemorati. Una città antifascista e che non merita di diventare palcoscenico di un appuntamento di una formazione nostalgica di estrema destra.
L’evento, inoltre, sarebbe in collegamento con il “Giorno del Ricordo” e la commemorazione delle vittime delle foibe che nulla c’entrano con la politica d’odio e le posizione estremiste e neofascista di Forza Nuova.
È gravissimo quindi che si ipotizzi l’occupazione di una piazza, in una giornata di comune e condiviso ricordo di un dramma che colpì molte persone, da parte di chi continua a fomentare rancore e intolleranza.
Chiediamo quindi una risposta chiara e ferma da parte delle istituzioni nei confronti di chi, in modo esplicito e manifesto, si chiama fuori dalle regole democratiche e dal riconoscimento dei valori costituzionali e dell’antifascismo. Chiediamo, nello specifico, al Sindaco e all’Amministrazione Comunale un incontro per capire quale posizione intendano assumere di fronte a questa chiara provocazione e chiediamo anche al Sindaco di riferire in Consiglio Comunale mediante atti amministrativi. Saremo al fianco di tutte le forze democratiche e all’ANPI in questa battaglia a difesa dei valori fondanti della nostra Repubblica.
Allo stesso modo, come sempre accade, parteciperemo invece alle iniziative istituzionali dedicate al Giorno del Ricordo e invitiamo la cittadinanza a essere presente.
Non macchiamo questa data con le parole e i gesti di queste forze di estrema destra che, sinceramente, fatichiamo a capire per quale motivo non siano ancora state sciolte, in ossequio a quanto previsto dalla XII disposizione transitoria e finale della Costituzione Italiana.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità