Politica

Protesta in piazza contro Salvini: c'è chi difende Alfredo ma l'assessore dice no

L'uomo multato per 'occupazione di suolo pubblico' durante il comizio di Matteo Salvini ad Alessandria.

Protesta in piazza contro Salvini: c'è chi difende Alfredo ma l'assessore dice no
Politica Alessandria città, 20 Maggio 2019 ore 12:45

il 72enne di Alessandria che nella giornata di domenica 11 maggio 2019, durante il comizio di Matteo Salvini, ha protestato sotto i portici del comune e si è visto recapitare un verbale per 'occupazione del suolo pubblico'.

I fatti

Alfedo, questo il nome del 72enne che si è visto recapitare una multa per 'occupazione di suolo pubblico', questo è quanto riporta lo stesso anziano, anche se non mostra il verbale, noi avevamo riportato la notizia QUI.

La reazione sui Social

CLAUDIO: "E le automobili perennemente in divieto di fermata o di sosta tutto intorno alla piazza invece? Quelle non occupano abusivamente - e oltretutto senza motivo valido - il suolo pubblico? Patetici!"

ENRICO: "L'hanno multato perché diceva quello che pensava!!!!"

PIERVITTORIO CICCAGLIONI "Mi permetto interloquire , per segnalare doverose precisazioni
- il cittadino che da giorni protesta e vuole la casa dal Comune , e' stato da me ricevuto in ufficio circa tre mesi fa' dicendo essere senza un tetto, di dormire all'aperto poiche' sfrattato per morosita' ( sono le sue dichiarazioni ). Da subito ho offerto un ricovero notturno all' ostello della Caritas : RIFIUTATO !
- Ho attivato immediatamente i servizi Socio Assistenziali del CISSACA che , da subito , aveva proposto un appartamento nella struttura di Montecastello : RIFIUTATO !
- Lo stesso cittadino che protesta, e' in graduatoria nelle Case Popolari con 7 punti . Ha avanti a se molti altri che , come lui , sono in attesa con punteggi superiori .Non e' possibile ne corretto ne legale scavalcare le liste di attesa .
- Questo cittadino ha una pensione mensile di 640 €, potrebbe accedere ad un piccolo appartamento privato con bassi costi :
RIFIUTA !
Il cittadino di cui si parla, ha in Alessandria una figlia che, per legge, dovrebbe farsi carico del padre che invece si RIFIUTA !
Insieme al Sindaco Gianfranco Cuttica Di Revigliasco continuiamo per convincere il cittadino ad accettare le soluzioni proposte . A tutt'oggi si resta in attesa di una decisione per il suo bene e la sua tranquillita' futura .Questo sinteticamente e' quanto , confermando l'impegno serio e costante dell'Assessorato che dirigo per la migliore e rapida soluzione".