Menu
Cerca

Videosorveglianza, in arrivo altri 20 milioni per 216 comuni

Ad Alessandria e Asti andranno rispettivamente 190mila euro e 180mila euro.

Videosorveglianza, in arrivo altri 20 milioni per 216 comuni
Politica 13 Febbraio 2019 ore 14:27

“Abbiamo subito messo a disposizione altri 20 milioni per coprire le esigenze di altri enti locali esclusi” ha spiegato Salvini.

Altri venti milioni per la videosorveglianza

La somma è messa a disposizione dalla legge di conversione del Decreto Semplificazione (appena definitivamente approvata), e andranno a finanziare 216 progetti di altrettanti Comuni, con lo scorrimento della graduatoria dell’ultimo bando 2017-2019. Tra gli altri, i fondi arriveranno, oltre che ad Alessandria ed Asti, a Catania, Como, Fermo, Firenze, Foggia, Genova, Gorizia, Grosseto, Pescara, Prato, Treviso.

Per il triennio 2020-2022 sono già previsti nuovi bandi, come annunciato dal Viminale, e che metteranno a disposizione altri 80 milioni di euro sull’intero territorio nazionale.

Il commento di Salvini

“L’ultimo bando per la videosorveglianza aveva previsto meno di 40 milioni. I Comuni li stanno ricevendo in queste settimane ma abbiamo subito messo a disposizione altri 20 milioni per coprire le esigenze di altri enti locali esclusi, con un incremento di circa il 50%: i fondi che avevamo ereditato erano troppo pochi. Infatti, siamo pronti a investirne anche altri 80 per il triennio 2020-2022 grazie al Decreto Sicurezza. L’attenzione per il contrasto alla illegalità anche nei piccoli centri è un cambio di rotta evidente. E i sindaci, in virtù del Decreto sicurezza, tornano protagonisti. Dalle parole ai fatti” commenta il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli