ciclismo

Continua la conquista di maglie di Pavan Free Bike

Continua la conquista di maglie di Pavan Free Bike
Alessandria città, 04 Agosto 2020 ore 08:02

Continua la conquista di maglie di Pavan Free Bike. Grande affermazione a Pontida per Pavan Free Bike che con tre campioni regionali fa incetta di maglie. Con i titoli di Alberto Riva, Silvio Olovrap e Giovanni Bartesaghi la società di Sovico raggiunge quota 11.

Continua la conquista di maglie di Pavan Free Bike

Altre tre maglie sono andate ad arricchire la già affollata bacheca di Pavan Free Bike. Alberto Riva (M2), Silvio Olovrap (M5) e Giovanni Bartesaghi (M6) si sono aggiudicati a Pontida il titolo di Campione Regionale Cross Country. Una gara impegnativa e caratterizzata dal gran caldo quella andata in scena sui sentieri del Monte Canto in cui oltre alle casacche bianco verde griffate dalla rosa camuna la squadra di Sovico ha raccolto anche medaglie e buoni piazzamenti.

Il commento del presidente Antonio Pavan

“Oggi si correva per i titoli regionali e siamo felici che ad indossare la maglia di campione regionale siano proprio tre atleti che sono da poco con noi ma che hanno alle spalle un ruolino di marcia impressionante. Per loro era facile pronosticare vittorie e podi, regalarci insieme tre titoli regionali ha confermato le aspettative riposte nel nostro team nel corso dei mesi invernali. I ragazzi hanno trovato velocemente il giusto feeling e sono riusciti a far emergere presto le loro qualità e le loro ambizioni”, ha commentato il presidente Antonio Pavan.

Finale al cardiopalma per Riva

Se per le vittorie di Silvio Olovrap e Giovanni Bartesaghi, sempre in testa per tutta la gara, tutto è andato a vele spiegate, quella di Alberto Riva ha avuto un finale thriller a causa di una foratura. Quando aveva la vittoria in tasca, all’ultimo giro il Campione del Mondo ha sbagliato l’ingresso nella prima discesa e ha tagliato il copertone posteriore, riuscendo comunque a imporsi vittorioso il traguardo davanti al compagno di squadra, Giorgio Redaelli.

“Nel secondo giro sulla salita lunga mi sono trovato a fare il ritmo e da quel momento ho iniziato a guadagnare fino ad avere un vantaggio rassicurante, era andato tutto liscio, ma all’ultimo giro ho forato” – racconta Riva – “Ho riparato la gomma con il verme di mastice e grazie anche alla mousse SoulCiccia sono riuscito a mantenere la prima posizione. Mi è arrivato alle costole il mio compagno di squadra Giorgio Redaelli che giustamente si è giocato le sue carte e ho dovuto spingere a tutta fino in fondo per avere la meglio”.

Ottimo Velate

Gara molto positiva per il biker di Usmate Velate che ha finito secondo a pochi secondi dal vincitore: “All’ultimo giro ho raggiunto Alberto e sulla salita più ripida ho voluto provarci, l’ho passato ma ero oltre il mio limite così sullo strappo successivo mi ha ripassato ed è arrivato al traguardo 25 secondi prima di me! Comunque grande soddisfazione perchè ho disputato il miglior regionale di sempre e finire secondo dietro ad un Campione del Mondo mi fa capire che sono in ottima forma”.

La classifica

Ottime posizioni per il resto della compagine nella seconda gara del pomeriggio con il quinto posto di Stefano Moretti e il decimo di Cristian Boffelli nella categoria Elite Sport, il quarto di Mirko Gritti (Master 1), il decimo di Carlo Bruzzone (Master 2).

A completare la festa in gara 1 il quinto posto di Stefano Bonadei tra i Master 3, il quarto di Karin Tosato e il sesto di Paola Bonacina nella categoria Master Woman. Ottimo sesto posto anche per Alessandro Bassi, tra i migliori Allievi a Pontida.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità