Eventi
Tempo Libero

Cosa fare ad Alessandria e provincia: gli eventi del weekend (27 - 28 agosto 2022)

Una selezione di appuntamenti imperdibili per l'ultimo fine settimana di agosto.

Cosa fare ad Alessandria e provincia: gli eventi del weekend (27 - 28 agosto 2022)
Eventi Alessandria città, 25 Agosto 2022 ore 11:33

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo ad Alessandria e provincia: i nostri consigli per sabato 27 e domenica 28 agosto 2022.

Cosa fare ad Alessandria e provincia: gli eventi del weekend (27-28 agosto 2022)

ALESSANDRIA. Festival Internazionale dei Templari

  • Dal 25 al 28 agosto 2022

Storici e cantanti, scrittori e rievocatori, attori e performers, narratori e musicisti racconteranno la storia, il mistero e la leggenda dei famosi frati-cavalieri del Medioevo.

La sede dell’associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria e la Chiesa della Natività di Maria di Spinetta Marengo ospiteranno le conferenze pomeridiane. La sera, in piazza Santa Maria di Castello i due mondi degli storici e degli artisti si uniranno per quattro serate-spettacolo volte a raccontare la storia dei Templari, cavalieri in cerca di santità che ancora oggi affascinano milioni di persone in tutto il mondo.

In piazza Santa Maria di Castello, dalle 21.15, il copione delle quattro serate/spettacolo, scritto da Gian Piero Alloisio, integra gli interventi dei relatori con canzoni d’autore, cabaret, poesie, racconti, letture, musica elettronica, video-interviste a storici internazionali, performances, installazioni che coinvolgeranno anche il pubblico. L’ingresso è gratuito.

ALESSANDRIA. Luigi Mariano presenta il nuovo cd “Mondo Acido”

  • Sabato 27 agosto 2022 - Ore 21.30 - Isola Ritrovata, Via Santa Maria di Castello 8

Luigi Mariano, trona per raccontare il suo ultimo CD di brani inediti, il terzo della sua discografia, “Mondo Acido” (Esordisco ediz.), uscito il 24 giugno 2022. Conservando il suo stile, sempre in bilico tra riflessioni intimiste e sguardo più ampio (a volte ironico, altre disincantato) rivolto al quotidiano, Luigi Mariano traccia un percorso che attraversa le relazioni familiari (“Il figlio perfetto”), sociali (“Mondo acido”, “Errori di grammatica”, “Cara routine”), sentimentali (“Piccolo valzer in blu”, “Sotto sale”), nonché alcune condizioni individuali che restano fortemente in tensione, salvo poi trovare una loro via di sfogo (“Vita rasoterra”, “Rifiorirai” e “Inverno 2063”). Lo spettacolo e il disco raccontano l’acidità del mondo, stemperandola spesso con l’ironia, alternata a momenti di grande intimismo e intensità. Non mancano, in scaletta, vari brani tratti dagli album precedenti di Mariano, che nel suo percorso artistico lo hanno fatto conoscere e apprezzare anche dalle giurie dei più prestigiosi premi nazionali di musica d’autore, dal Premio Bindi al Premio Ciampi al Premio Lunezia. Info e prenotazioni 3331345751

ALESSANDRIA. Un set alla moda

  • Fino al 2 Novembre 2022 - Palazzo Cuttica - PROROGATA

L’esposizione, a cura di Domenico De Gaetano, direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino, è stata fortemente voluta dalla Città di Alessandria e organizzata dall’Azienda CulturAle Costruire Insieme. “Un set alla moda. Un secolo di cinema italiano tra fotografie e costumi” racconta l’anima più autentica del cinema italiano, rappresentata dalle storie, le fotografie e gli abiti degli intramontabili divi dei grandi film.Diciassette i costumi presenti e settanta le suggestive fotografie di set realizzate dal “fotografo delle dive” Angelo Frontoni (Roma, 1929-2002) si intrecciano in un percorso espositivo che è un viaggio a ritroso che parte dal cinema muto di inizio Novecento, quando Torino era la Hollywood italiana ed erano gli stessi registi a supervisionare i costumi, per poi approdare al cinema sonoro e all’epoca d’oro di Cinecittà, delle pellicole d’autore di Luchino Visconti e Pier Paolo Pasolini e della commedia all’italiana, da Dino Risi a Roberto Benigni.

Orari mostra: dal giovedì alla domenica 15 -19. Biglietti: 5 euro: 3 euro ridotto. Per informazioni: serviziomusei@asmcostruireinsieme.it

ACQUI TERME. Quo Vadis? Langhe e Monferrato

  • Fino al 18 settembre 2022 - Palazzo Vescovile

Mostra fotografica di Manuel Cazzola a Palazzo Vescovile: oltre cinquanta immagini, un vero viaggio alla scoperta di luoghi sacri in armoniosa relazione con la natura. In ognuna delle sale che ospitano la mostra spicca un’immagine più grande: le altre sono disposte in base ad affinità cromatiche.

Orari di apertura: Sabato e domenica 10-12 e 15-19 o su appuntamento (tel. 351 5758936) Ingresso gratuito

Informazioni: Manuel Cazzola: info@manuelcazzola.com - www.manuelcazzola.com

2022_QUO VADIS_Cattedrale Santa Maria Assunta_Acqui Terme
Foto 1 di 2

Cattedrale Santa Maria Assunta

2022_QUO VADIS_Chiesa di Sant'Ambrogio_Spigno
Foto 2 di 2

Chiesa di Sant'Ambrogio

CASALE MONFERRATO. Tommaso Bet e un omaggio a Marco Lodola- I miti del contemporaneo

  • Fino al 4 settembre 2022 - Castello di Casale Monferrato

Il Castello di Casale Monferrato ospita la mostra mostra “Tommaso Bet e un omaggio a Marco Lodola – I miti del contemporaneo“, a cura di Giovanni Granzotto e Anselmo Villalta, in cui una trentina di opere del maestro friulano Tommaso Bet dialogano con una selezione di lavori di Marco Lodola, artista di fama internazionale, tra i fondatori del Nuovo Futurismo. A una corposa rassegna di opere di questo straordinario inventore, si accompagna una preziosa selezione di “Luminose” di Marco Lodola che affrontano, con la consueta ironia e la splendida capacità visionaria del Maestro, un tema parallelo: i miti – più o meno falsi – della contemporaneità.

L’ingresso è gratuito. Orari apertura: sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

CASTELNUOVO SCRIVIA. Festa di San Desiderio. 

  • Dal 26 agosto al 17 settembre - Lunedì 29 agosto Fuochi artificiali

Un ricco e articolato programma quello predisposto dall’amministrazione comunale di Castelnuovo Scrivia in vista della Festa patronale di San Desiderio, prevista dal 26 agosto al 17 settembre. Il clou sarà lunedì 29 agosto, quando verranno sparati i fuochi dalle rive del torrente Scrivia. Si tratta del primo spettacolo per il paese, una dimostrazione pirotecnica aerea sempre apprezzata da migliaia di visitatori, curati dall’abile regia della Firework’s Parente di Melara Po reduce da numerosi spettacoli internazionali e dell’esclusiva di  tutti gli effetti pirotecnici della festa veneziana del Redentore. Un sodalizio, quello tra il comune di Castelnuovo Scrivia e la ditta veneta stretto dalla professionalità che ogni anno i pirotecnici dimostrano in Bassa Valle Scrivia.

FRASSINETO PO. Sagra del Peperone

  • Dal 25 al 28 agosto 2022

Un ricco programma che si articolerà per quattro giorni di festa e appuntamenti  Tutte le sere prevista la possibilità di cenare con menù alla carta dalle 19.30. Non mancherà l‘intrattenimento musicale ad accompagnare la festa: si parte giovedì 25 con gli Asilo Republic, venerdì 26 è il turno degli Explosion, sabato 27 Franco Bagutti Band e domenica 28 Giuliano i Baroni. Per info e programma completo: pagina Facebook Pro Loco Frassineto 

QUARGNENTO. Sagra della Melanzana

  • Dal 26 al 28 agosto 2022

Durante le tre serate la melanzana sarà l’assoluta protagonista e verrà celebrata ed esaltata nei numerosi piatti proposti negli stand gastronomici, aperti dalle 19.30. Dalle 21.30, poi, tutti in pista per ballare e divertirsi con le migliori orchestre e band. Il programma musicale inizierà venerdì 26 agosto con la Raul Donovan Band, sabato 27 agosto si ballerà con l’orchestra Enrico Cremon e domenica 28 agosto con la Bluesphemy band.
In occasione della Sagra della melanzana di Quargnento domenica 28 agosto si raduneranno a Quargnento anche le mitiche Fiat 500. Nei tre giorni della sagra sarà aperto anche il banco di beneficenza e sarà possibile visitare la basilica di San Dalmazio e salire sul campanile.

SEZZADIO. Sagra del fritto misto

  • Dal 25 al 28 agosto 2022

Tutte le sere, dalle 19, nello stand gastronomico potrete gustare insalata di mare, linguine allo scoglio, fritto di calamari e, ovviamente, il Gran Fritto Misto di pesce. Nel menù non mancheranno specialità di terra come agnolotti, vitello in salsa sezzadiese, formaggi e patatine fritte. Come sempre alla Sagra del Fritto Misto di Sezzadio, insieme al buon cibo, non mancherà il divertimento. Grandi e bambini potranno divertirsi sulle giostre del luna park e poi ballare con alcune tra le migliori orchestre.

Seguici sui nostri canali