Eventi
Tempo Libero

Cosa fare ad Alessandria e provincia: gli eventi del weekend (4 -5 giugno 2022)

Una selezione di appuntamenti per il prossimo fine settimana.

Cosa fare ad Alessandria e provincia: gli eventi del weekend (4 -5 giugno 2022)
Eventi Alessandria città, 02 Giugno 2022 ore 17:31

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo ad Alessandria e provincia: i nostri consigli per sabato 4 e domenica 5 giugno 2022.

Cosa fare ad Alessandria e provincia: gli eventi del weekend (4 - 5 giugno 2022)

ALESSANDRIA.  “Contro Verso”

  • Fino al 5 giugno 2022 - Sale d'Arte

Mostra personale del fotografo alessandrino Alessandro Caramagna. Complessivamente saranno esposte una trentina di opere comprese alcune inedite realizzate appositamente per questa sua personale alessandrina. In questi ultimi anni Caramagna ha portato in giro per l’Europa il suo stile narrativo in svariate mostre internazionali, ultima delle quali la prestigiosa “ART shopping” al museo del Louvre di Parigi. L’esposizione si potrà visitare dal venerdì alla domenica dalle ore 15 alle ore 19. Biglietti: 5 euro l’intero, 3 euro il ridotto.

ALESSANDRIA. A Palatium Vetus in mostra le “Opere della collezione. Le Contemporanee”

  • Fino al 30 giugno 2022

La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha rinnovato l’allestimento della Quadreria di Palatium Vetus e mostra al pubblico, per la prima volta, le sue opere di arte contemporanea in un unico percorso. Esposte opere di artisti che per diverse ragioni sono stati importanti per Alessandria: Sandro Chia di cui la città conserva il monumento a Gagliaudo, Aldo Mondino, Marco Nereo Rotelli, fino ad arrivare a Mario Schifano e a Le Corbusier.

La mostra si può visitare il sabato e la domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Alle 11 e alle 16 sono previste visite guidate. Ingresso libero.
Per info: tel. 347 809.51.72; mail: didattica.fondazionecral@gmail.com

ALESSANDRIA. “Un secolo di cinema italiano tra fotografie e costumi”

  • Fino al 30 giugno 2022 - Museo Civico, Palazzo Cuttica

L’esposizione, a cura di Domenico De Gaetano, direttore del Museo Nazionale del Cinema di Torino, è stata fortemente voluta dalla Città di Alessandria e organizzata dall’Azienda CulturAle Costruire Insieme. “Un set alla moda. Un secolo di cinema italiano tra fotografie e costumi” racconta l’anima più autentica del cinema italiano, rappresentata dalle storie, le fotografie e gli abiti degli intramontabili divi dei grandi film.

Diciassette i costumi presenti e settanta le suggestive fotografie di set realizzate dal “fotografo delle dive” Angelo Frontoni (Roma, 1929-2002) si intrecciano in un percorso espositivo che è un viaggio a ritroso che parte dal cinema muto di inizio Novecento, quando Torino era la Hollywood italiana ed erano gli stessi registi a supervisionare i costumi, per poi approdare al cinema sonoro e all’epoca d’oro di Cinecittà, delle pellicole d’autore di Luchino Visconti e Pier Paolo Pasolini e della commedia all’italiana, da Dino Risi a Roberto Benigni.

Orari mostra: dal giovedì alla domenica 15 -19.  Il costo del biglietto intero è di 5 euro, 3 euro il ridotto.  Per informazioni: serviziomusei@asmcostruireinsieme.it

ACQUI TERME. AcquiLimpiadi

  • Dal 29 maggio al 5 giugno 2022

Acqui Terme è pronta a vivere il mondo dello sport integrato grazie alle Acquilimpiadi. Integrazione e solidarietà troveranno casa in questa terza edizione che vedrà coinvolte numerose associazioni sportive, di volontariato sociale, di categoria e degli Istituti scolastici. Gare sportive, eventi e attività collaterali verranno realizzati in diversi punti della città: dagli Archi Romani al Complesso Mombarone, da piazza Italia a Palazzo Chiabrera, dalla sala Ex Kaimano al Teatro Romano, da piazza Maggiorino Ferraris al piazzale Conad in via Romita.

L’evento ha l’obiettivo di mettere a confronto all’interno di diverse gare sportive varie tipologie di atleti, rappresentando l’essenza stessa dello sport, capace di manifestare la voglia di vivere e le emozioni della competizione, polverizzando qualsiasi stereotipo e creando ponti di dialogo.

Alla cerimonia d’inaugurazione, che si svolgerà domenica 29 maggio alle ore 21.00, i partecipanti potranno assistere a un incantevole gioco di luci, di musica e di coreografie mirate, realizzate dall’artista Saimir Balla, intese a comunicare non solo un messaggio d’inclusività, ma anche di pace.

L'edizione del 2022 sarà arricchita anche dalla partecipazione straordinaria di alcuni noti influencer di TikTok, tra cui l’artista Gnecio (340mila follower), il disc-jockey Harry Gose (59mila follower) e Giacomo Panozzo (262mila follower), dell’attaccante del Genoa Yayah Kallon, della presentatrice Lucilla Agosti, del campione di motocross Vanni Oddera con il suo team Daboot, dell’artista plasticienne Faé A. Djeraba e dell’artista e atleta Annalisa Minetti.

Ad Acqui Terme numerosi partecipanti e  sportivi provenienti da diverse parti del Piemonte e dalle regioni limitrofe si ritroveranno per una settimana esperienziale destinata a rimanere nei ricordi. Dopo l'accensione del braciere durante l'evento inaugurale, prenderanno il via le attività sportive. In programma ci sono attività di atletica leggera, badminton, basket, ciclismo, calcio, nuoto e immersioni, fitness, tiro con l’arco, pallavolo, ping pong e rugby. Il tutto accompagnato da musica, mostre d'arte, spettacoli e tante altre iniziative d'intrattenimento, come l’emozionante Kart Terapia organizzata dall’Asd Wheelchair Karting. Ci saranno anche importanti momenti di riflessione sul tema dell’abbattimento delle barrire architettoniche, grazie alla realizzazione del convegno “La città per tutti” a cura del Collegio dei Geometri della Provincia di Alessandria, dell’associazione IDEA, con la partecipazione di Cittadinanza Attiva.

Per maggiori informazioni, scrivere a assistenza@comune.acquiterme.al.it.

CASTELLAZZO BORMIDA. 15 giorni di Jacovitti

  • Dal 2 al 16 giugno 2022 - Chiesa di Santo Stefano

Nell’ambito della 56esima edizione dell’evento espositivo Galleria Gamondio, nella Chiesa di Santo Stefano di Castellazzo Bormida si potrà ammirare una raccolta di quindici panoramiche anni ’50-’60  di Benito Jacovitti, uno dei più importanti fumettisti del Novecento. Orari: sabato e domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18; negli altri giorni, su prenotazione, dalle 17 alle 19. Per info: 0131 272832 E-mail: galleriagamondio@gmail.com

NOVI LIGURE. “Di segni e miraggi”

  • Fino al 9 giugno - Museo dei Campionissimi

La mostra raccoglie 39 opere tra dipinti e disegni, molte delle quali inedite, di artisti protagonisti del Barocco Genovese. Si potranno ammirare  alcuni straordinari esemplari disegnativi di Luca Cambiaso e Giovanni Battista Castello il Bergamasco,  dipinti di Bernardo Strozzi, Luciano Borzone, Giovanni Andrea De Ferrari, Orazio De Ferrari, Anton Maria Vassallo e degli allievi di Valerio Castello. In mostra anche tele e opere su carta di Domenico Piola.

Il titolo scelto, “Di segni e miraggi”, pone l’accento sulla forte componente illusionistica dell’arte di questo particolare momento storico in grado di ingannare l’occhio, riuscendo a trasformare una combinazione di segni, che nulla hanno a che vedere con la naturale fattezza delle cose da raffigurare, in una proiezione della realtà efficacie e seducente: un miraggio.

PREDOSA. Sagra delle fragole

  • Dal 2 al 5 giugno e dal 10 al 12 giugno

Al Palatenda di Predosa, alle 19.30, si potranno gustare ottime specialità, tra cui il risotto con le fragole e gli agnolotti predosini da accompagnare con i migliori vini Doc del territorio.

Seguici sui nostri canali