Grande paura

Pantografo si stacca e sfonda il finestrino di un treno sulla tratta Acqui - Genova

Non ci sono stati feriti al momento dell'incidente. Alle 8,40 i passeggeri sono stati fatti scendere dal treno e condotti a piedi sui binari alla stazione di Genova Rivarolo.

Pantografo si stacca e sfonda il finestrino di un treno sulla tratta Acqui - Genova
Attualità Acqui e Ovada, 06 Maggio 2021 ore 11:33

La segnalazione è arrivata dal gruppo Facebook "Pendolari Acqui Terme - Genova - Comitato Difesa Trasporti Valli Stura e Orba". Poco dopo le 6,30 di oggi, giovedì 6 maggio 2021, un pantografo di alimentazione si è staccato dal tetto di un treno della linea Acqui - Genova, prima della stazione di Sampierdarena, andando a sfondare uno dei finestrini del convoglio ferroviario.

Nessun passeggero è rimasto ferito, ma verso le 8,40 i viaggiatori sono stati fatti scendere dal treno e accompagnati a piedi sui binari, con l'assistenza di Agenti Polfer e Tecnici Rfi, nella stazione di Genova Rivarolo.

Pantografo sfonda il vetro di un treno

Grande paura nel corso delle prime ore di oggi, giovedì 6 maggio 2021. Poco dopo le 6,30, sul treno in partenza alle 5,41 da Acqui Terme verso Genova, un pantografo di alimentazione si è staccato dal tetto del convoglio ferroviario prima della stazione di Sampierdarena, andando a sfondare uno dei finestrini.

Il fatto è stato documentato sul gruppo Facebook "Pendolari Acqui Terme - Genova - Comitato Difesa Trasporti Valli Stura e Orba" dal membro Giorgio Orsolino, il quale ha affermato che, al momento dell'incidente, non ci sono stati passeggeri rimasti feriti.

Passeggeri a piedi sui binari fino a Rivarolo

Verso le 8,40, i passeggeri presenti sul treno incidentato sono stati fatti scendere dal convoglio e, accompagnati da agenti della Polfer e da tecnici Rfi, sono stati condotti a piedi sui binari fino alla vicina stazione di Genova Rivarolo, dove hanno potuto prendere il treno regionale 12025 direzione Genova Principe/Brignole.

TI POTREBBE INTERESSARE: Richiamo Pfizer e Moderna a 42 giorni: prolungato per vaccinare più persone

L'incidente ha causato forti disagi alla circolazione ferroviaria:

"Il guasto ha interessato le linee 'Bastioni' e 'Sussidiaria' e i treni regionali del Nodo di Genova sulle relazioni Alessandria/Acqui Terme - Genova Brignole e linea Arquata - Genova via Busalla. Il regionale 12113 da Acqui Terme-Genova Brignole si é fermato all'ingresso di Genova Sampierdarena. La circolazione ora é ripresa su un binario -, spiegano le Ferrovie -. I regionali da Acqui sono stati limitati a Genova Borzoli. I regionali da Arquata Scrivia hanno percorso un binario alternativo e non hanno effettuato la fermata a Genova Sampierdarena. Sono stati attivati anche i bus sostitutivi. Sul posto ci sono i tecnici di Rfi"