Lutto in provincia

Il Monferrato piange uno dei suoi sindaci, vinto a 67 anni dal Covid-19

Aldo Visca, primo cittadino di Cerrina Monferrato e consigliere provinciale di Alessandria, è deceduto per coronavirus dopo il ricovero in terapia intensiva all'ospedale Santo Spirito.

Il Monferrato piange uno dei suoi sindaci, vinto a 67 anni dal Covid-19
Monferrato, 15 Novembre 2020 ore 11:13

Qualche giorno fa la positività al Covid-19, poi il ricovero in terapia intensiva all’ospedale Santo Spirito. Nel pomeriggio di ieri, sabato 14 novembre 2020, si è spento a 67 anni Aldo Visca, sindaco di Cerrina Monferrato e consigliere provinciale di Alessandria. Durante il ricovero presso la struttura ospedaliera nel Casalese le sue condizioni sembravano fare sperare in un miglioramento, seppure leggero, ma nella giornata di ieri la situazione è purtroppo precipitata.

Aldo Visca si è spento a 67 anni per Covid-19

Lo scorso 29 ottobre 2020, dopo essere risultato positivo al Covid-19, il sindaco di Cerrina Monferrato, Aldo Visca, era stato ricoverato al Santo Spirito di Casale Monferrato. Tre giorni più tardi, era stato trasferito in terapia intensiva. Le sue condizioni parevano essersi stabilizzate poi, all’improvviso, il peggioramento e nella giornata di ieri, sabato 14 novembre 2020, purtroppo, il decesso.

Il Monferrato piange uno dei suoi sindaci

Aldo Visca era stato più volte sindaco di Cerrina Monferrato: la prima volta dal 1987 al 2004, poi, dopo la pausa di un quinquennio, ancora primo cittadino dal 2009 ad oggi. Ad Alessandria era stato eletto tre volte in consiglio provinciale, nel 2004 e nel 2009, ai tempi dell’elezione diretta, nel collegio di Mombello e ancora nel 2018 con l’elezione di secondo grado.

Era stato alla guida del Consorzio Casalese Rifiuti e presidente dell’Assemblea dei sindaci dell’Asl. Una persona sempre disponibile con tutti e molto presente in tutte le varie iniziative ed eventi della Valcerrina. Durante la prima fase della pandemia, grazie al suo tempestivo intervento, aveva provveduto a fare chiudere subito tutti i possibili luoghi di aggregazione e diffusione del contagio e il suo Comune era passato quasi indenne. Era apprezzato e stimato soprattutto come persona molto attenta e prudente nell’amministrazione degli affari comunali e provinciali.

Aldo Visca è stato e continuerà ad essere un punto di riferimento, al di là delle idee dei singoli, per tutti gli amministratori della Valcerrina, del Monferrato e non solo. Il primo cittadino lascia la moglie Anna il figlio Vittorio, a cui vanno le più sentite condoglianze.

LEGGI ANCHE:

Il toccante post dell’assessore Borasio positivo: “Panico e terrore negli occhi”

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità