Cronaca
La tragedia

Operaio morto sul lavoro a Coniolo: indagati in tre, l'ipotesi di reato è omicidio colposo

Ad aprire l'inchiesta sulla morte di Antonello Lupo è la Procura di Vercelli.

Operaio morto sul lavoro a Coniolo: indagati in tre, l'ipotesi di reato è omicidio colposo
Cronaca Monferrato, 15 Ottobre 2021 ore 12:30

Tragico incidente sul lavoro avvenuto a Coniolo Monferrato: a perdere la vita è stato Antonello Lupo, operaio 54enne, morto dopo essere caduto da un'altezza di circa tre metri. La Procura di Vercelli, sul caso, ha aperto un'inchiesta: l'ipotesi di reato è di omicidio colposo, indagati in tre.

Incidente sul lavoro a Coniolo Monferrato

IL LUOGO DELL'INCIDENTE:

Un ennesimo tragico incidente sul lavoro avvenuto in provincia di Alessandria. A Coniolo Monferrato, nella I-Pan, azienda che si trova nella struttura della Ibl, è deceduto Antonello Lupo, operaio 54enne di Vercelli. Notizia dell'ultima ora: la Procura di Vercelli ha aperto sul caso un'inchiesta. L'ipotesi di reato è di omicidio colposo. Ad essere stati indagate sono tre persone. Sulla dinamica dei fatti porteranno chiarezza solo le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

Stando alle prime informazioni, l'uomo, impegnato a pulire una canalina, è salito su un nastro trasportatore ed è precipitato da 3 metri di altezza. Antonello Lupo è stato ritrovato esattamente 45 minuti più tardi da un collega. Ancora respirava, ma le sue condizioni erano già critiche. Ogni tentativo di rianimarlo, purtroppo, è stato vano. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria che ha disposto l'autopsia.

Il drammatico incidente sarà ricostruito grazie all'ausilio delle telecamere di sicurezza all’interno dello stabilimento. Sul posto ci sono i Carabinieri di Pontestura e lo Spresal per capire la dinamica dell’incidente.

LEGGI ANCHE: Operaio morto a Coniolo, i sindacati sconcertati: "Sciopero di 8 ore con presidio davanti all'azienda"

Un precedente nel 2019

Nello stabilimento della ditta I-PAN nel sito produttivo della ditta IBL di Coniolo (Al), nel 2019 aveva già perso la vita un operaio 42enne rimanendo schiacciato, mentre svolgeva l'attività quotidiana di sua competenza. L'incidente sul lavoro aveva riguardato il perito chimico vercellese Bruno Bertotti.

LEGGI ANCHE: Incidente mortale sul lavoro a Coniolo

LEGGI ANCHE: Morti sul lavoro, la stretta di Draghi: "Sospendere chi non rispetta le norme"