Cronaca
La tragedia

Operaio morto a Coniolo, i sindacati sconcertati: "Oggi sciopero di 8 ore con presidio davanti all'azienda"

"E' il terzo incidente grave in tre anni in quell'azienda. Chi sottovaluta i rischi delle sue attività deve investire in sicurezza, altrimenti deve chiudere".

Operaio morto a Coniolo, i sindacati sconcertati: "Oggi sciopero di 8 ore con presidio davanti all'azienda"
Cronaca Monferrato, 14 Ottobre 2021 ore 09:10

Un ennesima tragedia sul lavoro è avvenuta in provincia di Alessandria: Antonello Lupo, 54enne operaio vercellese della I-Pan, ha perso la vita ieri, lunedì 13 ottobre 2021, dopo essere precipitato da un'altezza di tre metri. Sul fatto si sono espressi i sindacati alessandrini, proclamando uno sciopero di 8 ore con presidio davanti all'azienda di Coniolo Monferrato:

"Siamo sconcertati. E' il terzo grave incidente che vede coinvolta questa azienda in meno di tre anni, di cui due mortali. Ora più che mai è necessario fermare questa strage quotidiana e accendere un riflettore su aziende dove accadono frequentemente incidenti".

Operaio 54enne morto sul lavoro a Coniolo Monferrato

Il dramma si è verificato verso le 7 di ieri mattina, lunedì 13 ottobre 2021. Antonello Lupo, operaio 54enne di Vercelli, mentre stava lavorando su un nastro trasportatore della I-Pan, azienda insita nella struttura Ibl di Coniolo Monferrato, è precipitato da un'altezza di circa tre metri. L'uomo è stato ritrovato esattamente 45 minuti più tardi da un collega. Ancora respirava, ma le sue condizioni erano già critiche. Ogni tentativo di rianimarlo, purtroppo, è stato vano. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria che ha disposto l'autopsia.

Ancora non sono chiare le dinamiche dell'incidente mortale. Sul caso stanno indagando i carabinieri, intervenuti sul posto al momento del decesso, insieme ai tecnici dello Spresal. Fondamentale sarà l'analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza: secondo alcune indiscrezioni, le immagini mostrerebbero l'operaio scivolare e compiere un volo di circa tre metri. Da comprendere se a causare lo scivolamento dal nastro trasportatore sia stato un infortunio o un malore.

Sciopero di 8 ore davanti all'azienda

Sul tragico caso della morte di Antonello Lupo sono intervenuti i sindacati Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil della provincia di Alessandria:

"Le organizzazioni sindacali territoriali esprimono il massimo sconcerto per l'ennesimo infortunio accaduto ad un lavoratore della ditta I-Pan di Coniolo Monferrato. A prescindere dalle cause che saranno appurate, non possiamo non notare l'alta incidenza di infortuni all'interno di quell'azienda. E' il terzo grave incidente che si verifica in meno di tre anni, due dei quali mortali. Crediamo sia necessario affermare con forza la necessità di fermare questa strage quotidiana e di accendere un riflettore su aziende dove accadono frequentemente incidenti che evidentemente tali non possono più essere considerati. E' urgente un intervento del Governo che intervenga sulle risorse umane dedicate alle funzioni ispettive aumentando rapidamente gli organici ed è necessaria una modifica normativa che costringa quelle aziende che sottovalutano i rischi delle loro attività ad investire in sicurezza, altrimenti vanno chiuse".

A margine del comunicato stampa, i sindacati alessandrini hanno indetto uno sciopero di 8 ore per tutti i turni per oggi, martedì 14 ottobre 2021, con un presidio davanti all'azienda I-Pan di Coniolo Monferrato a partire dalle 8.

LEGGI ANCHE: Morti sul lavoro, la stretta di Draghi: "Sospendere chi non rispetta le norme"