Cronaca

Oggi l’autopsia su Ingrid e la piccola che portava in grembo

La donna è morta martedì all'ottavo mese di gravidanza. Sette medici indagati.

Oggi l’autopsia su Ingrid e la piccola che portava in grembo
Cronaca Alessandria città, 24 Giugno 2019 ore 15:03

Sul decesso sono stati disposti accertamenti da parte della magistratura e da parte della stessa Azienda ospedaliera. Sette medici indagati.

Oggi l’autopsia sulla salma di Ingrid Vazzola

Questa mattina, lunedì 24 giugno 2019, l’udienza di incarico ai periti del tribunale di Asti che dovranno eseguire l’autopsia sulla salma di Ingrid Vazzola, l’insegnante di inglese di 41 anni originaria di Bruno deceduta insieme al bimbo che portava in grembo. L’esame peritale dovrebbe già tenersi quest'oggi all’ospedale di Alessandria dove la donna era giunta per controlli e dove è tragicamente mancata. Sette medici dell’ospedale ora indagati per omicidio colposo e provocato aborto. La Procura si affretta a sottolineare che si tratta di un “atto dovuto” necessario per consentire loro di nominare, a loro volta, consulenti di parte durante l’autopsia. Si tratta dei medici che hanno avuto la donna in cura prima del suo ricovero d’urgenza e quelli che le hanno praticato il taglio cesareo.

Tutta la Valle Belbo colpita dal lutto

Sconforto in Valle Belbo per la scomparsa di Ingrid Vazzola, quarantunenne insegnante di inglese dell’Istituto Pellati di Nizza Monferrato.
Una tragedia conclusasi martedì nel tardo pomeriggio all’Ospedale di Alessandria, in circostanze complesse su cui sta indagando la magistratura.

LEGGI ANCHE: