Lutto in provincia

Un’altra operatrice sanitaria Alessandrina stroncata dal Covid a 53 anni

Cinzia Avigo, Oss all'ospedale Gallione di Acqui Terme, dopo aver contratto il coronavirus nelle scorse settimane, è purtroppo deceduta questa mattina. Il sindaco Lorenzo Lucchini si unisce nel dolore per la scomparsa della sua concittadina.

Un’altra operatrice sanitaria Alessandrina stroncata dal Covid a 53 anni
Cronaca Acqui e Ovada, 23 Novembre 2020 ore 19:33

Aveva contratto il Covid nelle scorse settimane. Questa mattina, lunedì 23 novembre 2020, la tragica notizia. Non ce l’ha fatta Cinzia Avigo, 53 anni, operatrice sanitaria all’ospedale Galliano di Acqui Terme, portata via, purtroppo, dal coronavirus. Nel corso di una diretta sul suo profilo Facebook, il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, ha voluto ricordare la sua concittadina, sempre in prima linea: “Una notizia che non avremmo mai voluto dare, che rattrista tutta la nostra comunità”.

Un’altra operatrice sanitaria Alessandrina stroncata dal Covid a 53 anni

Cinzia Avigo, 53 anni, si aggiunge alla drammatica lista di operatori sanitari deceduti a causa del Covid-19. La donna, Oss all’ospedale di Acqui Terme, aveva contratto il virus nelle scorse settimane. Questa mattina la tragica notizia. Dopo i primi sintomi la situazione si è aggravata e il coronavirus, purtroppo, ha portato via anche lei.

Residente ad Acqui, sposata con Bruno e mamma di Matteo, Cinzia Avigo lavorava come Oss nel reparto di Medicina al quarto piano dell’ospedale “Monsignor Galliano”, trasformato in area per pazienti Covid. Il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, nel corso della diretta sul suo profilo Facebook ha voluto unirsi nel dolore per la morte di Cinzia:

Una notizia che non avremmo mai voluto dare, che rattrista tutta la nostra comunità. Purtroppo Cinzia ci ha lasciati dopo alcune settimane di lotta contro questo virus maledetto. Una terribile notizia che deve farci comprendere quanto sia importante continuare a mantenere la massima cautela nel rispetto delle precauzioni sanitarie. Questo virus può essere molto subdolo. Anche persone giovani e apparentemente sane, infatti, possono correre gravi rischi“.

Tanti i messaggi di cordoglio e dolore a seguito della sua drammatica scomparsa. Marcello, suo collega, ricorda su Facebook le risate e la gioia condivisa con Cinzia.

Il ricordo dell’ex primario dell’ospedale di Acqui Terme

Anche l’ex primario dell’ospedale acquese, Gianfranco Ghiazza, ha reso un sentito omaggio all’ex collega Cinzia Avigo:

Voglio rivolgere un pensiero a Cinzia e alla sua famiglia. Con lei ho lavorato per tanti anni, rimarrà sempre nel mio cuore”.

LEGGI ANCHE: Emergenza Covid, nuovo commissario straordinario all’ospedale di Alessandria

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità