Pernigotti: salta la trattativa per il ramo gelati

L'annuncio dell'assessora al Lavoro del Piemonte durante la riunione della giunta sul lavoro.

Pernigotti: salta la trattativa per il ramo gelati
Economia Novi e Arquata, 05 Luglio 2019 ore 17:20

L'annuncio dell'accordo saltato è stato annunciato dall’assessore al lavoro del Piemonte Elena Chiorino aprendo la giunta itinerante sul lavoro in corso a Novi Ligure.

Salta l'accordo tra la proprietà turca e Pernigotti

Il ramo interessato alla trattativa è quello dei gelati dell’imprenditore Giordano Emendatori.
Nei prossimi giorni la Regione valuterà tutti gli strumenti per intercettare l’interesse dei privati per risolvere a breve la situazione. Il ramo gelati della Pernigotti impegna una trentina di addetti, sui circa cento che lavorano nell'azienda alessandrina. Il prossimo appuntamento è il 17 luglio al Mise per il tavolo di crisi. In sala anche i lavoratori della fabbrica di dolciumi e i rappresentati sindacali.

Chiorino incontra i lavoratori della Pernigotti

“Massimo impegno da parte della Regione"

Al termine della Giunta regionale itinerante che si è tenuta stamane a Novi Ligure, incentrata proprio sulle politiche del lavoro, l’assessore Elena Chiorino ha incontrato una delegazione dei dipendenti della Pernigotti. I lavoratori hanno espresso tutta la loro preoccupazione per il futuro dell’impresa e dei suoi addetti, alla luce della grave crisi che pare non trovare soluzione. L’assessore ha ascoltato con attenzione le istanze dei dipendenti e ha assicurato il massimo impegno della Regione per mettere l’attuale proprietà di fronte alle proprie responsabilità, mobilitandosi immediatamente con una lettera al Mise - partita già oggi – e successivamente nel tavolo convocato a Roma il 17 luglio, a cui chiede sia presente la proprietà, con un’azione forte, concreta e incisiva, finalizzata a salvare, tutelare e valorizzare un brand che rappresenta una delle eccellenze del made in Italy e soprattutto del Made in Piemonte.
LEGGI ANCHE: