Contributi economici

Protezione dai lupi, la Regione apre un bando per gli allevatori

Sarà possibile presentare domande fino al 30 settembre 2021.

Protezione dai lupi, la Regione apre un bando per gli allevatori
Politica Alessandria città, 22 Giugno 2021 ore 09:17

E’ aperto il bando 2021 predisposto dall’Assessorato all’Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte a favore degli allevatori piemontesi di ovini, caprini, bovini, equini per la richiesta di contributi per l’attuazione di sistemi di protezione del bestiame dai lupi e carnivori.

Protezione dai lupi, aperto il bando regionale

"Prosegue il sostegno ai nostri allevatori piemontesi colpiti dalle predazioni del lupo. - sottolinea l’assessore regionale all’Agricoltura e Cibo Marco Protopapa – Dopo l’apertura nel mese di maggio del bando per il risarcimento diretto dei danni causati dal lupo, arrivano gli aiuti per i sistemi di difesa del bestiame per garantire agli allevatori la possibilità di mantenere il bestiame al pascolo".

Le domande di aiuti si riferiscono alla stagione di pascolo 2021 per i seguenti sistemi di protezione attivati dagli allevatori: recinzioni per il ricovero notturno del bestiame; almeno due cani da guardiania (esclusivamente razze Cane da pastore Maremmano-Abruzzese, Cane da montagna dei Pirenei); custodia del bestiame o recinzioni per l’intera area di pascolamentodissuasori faunistici che rilevano l’avvicinamento di animali e persone alle zone di ricovero/pascolo.

LEGGI ANCHE: Ad Alessandria i lupi si stanno spostando sempre di più verso la pianura

Come fare per accedere

Gli allevatori per poter accedere agli aiuti devono obbligatoriamente assicurare la custodia degli animali da parte dell’allevatore, della famiglia o di suo personale ovvero recinzioni per l’intera area di pascolamento secondo una delle tipologie descritte dalla Delibera regionale n. 19-3033 del 26 marzo 2021 e aver messo in atto almeno uno dei sistemi di difesa previsti nella medesima DGR.

TI POTREBBE INTERESSARE: Basta obbligo di mascherina all'aperto: dal 28 giugno

Viene riconosciuto un contributo massimo di 3 mila euro che comprende anche un contributo del 60 per cento, oneri fiscali esclusi, a fronte della presentazione della quietanza di pagamento della polizza assicurativa di copertura di responsabilità civile verso terzi per i cani da guardiania.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 30 settembre 2021. Il bando è pubblicato sul sito della Regione al link: CLICCA QUI.