Conferenza stampa

Vaccino anti-Covid: Casale Capitale del Freddo protagonista per la distribuzione in tutta Italia

Il governatore Cirio a fianco del sindaco di Casale Monferrato, Federico Riboldi, hanno voluto rimarcare il ruolo primario che vuole prendersi il Piemonte nella gestione e distribuzione nazionale del vaccino Pfizer.

Vaccino anti-Covid: Casale Capitale del Freddo protagonista per la distribuzione in tutta Italia
Monferrato, 20 Novembre 2020 ore 19:32

Il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, e il sindaco di Casale Monferrato, Federico Riboldi, rimarcano con forza la volontà di candidare la Regione come protagonista nella gestione e distribuzione nazionale del vaccino anti-Covid. Casale Capitale del Freddo avrà il ruolo primario nelle operazioni di logistica e conservazione. Entro fine mese il gruppo di lavoro già creato ad hoc completerà il cosiddetto “Dossier Piemonte” una puntuale risposta alle richieste del Commissario Straordinario Arcuri.

Vaccino anti-Covid: Casale Capitale del Freddo protagonista per la distribuzione

RIVEDI LA DIRETTA DELLA CONFERENZA STAMPA: CLICCA QUI

Nella Conferenza Stampa presso la sede della Regione Piemonte, svoltasi oggi, venerdì 20 novembre 2020, il governatore Cirio a fianco del sindaco di Casale Monferrato, Federico Riboldi, hanno voluto rimarcare il ruolo primario che vuole prendersi il Piemonte nella gestione e distribuzione nazionale del vaccino anti-Covid. Casale Capitale del Freddo si candida come protagonista per le operazioni di trasporto e conservazione del vaccino.

Le parole del sindaco Riboldi

Il Sindaco di Casale Monferrato, Federico Riboldi, non ha dubbi. Il know-how delle aziende specializzate in refrigerazione e logistica che insistono nel Monferrato casalese, non ha eguali è può giocare un ruolo fondamentale nella sfida che a breve dovrà affrontare il Paese: quella della distribuzione di oltre 60 milioni di dosi di vaccino anti-Covid 19. Queste le parole del primo cittadino di Casale:

Abbiamo già preso contatti con il Commissario Arcuri per confermare che Casale Monferrato, Capitale del Freddo, in questa partita, potrà recitare un ruolo da protagonista. Sabato mattina si è svolta una videoconferenza con i principali attori delle aziende casalesi che possono recitare un ruolo fondamentale nello stoccaggio, trasporto e consegna di questo tipo di farmaco che per le sue caratteristiche deve essere conservato ad una temperatura di -80°. Ci stiamo attivando per contattare l’azienda farmaceutica che distribuirà le prime dose del vaccino, per conoscere i dettagli tecnici, dopodiché invieremo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri un progetto con dati tecnici e proposte progettuali, per candidare Casale Monferrato come partner della task force per questa delicata fase di gestione della pandemia”.

Il Dossier Piemonte

Il Dossier Piemonte comprende tutti i passaggi logistici, dalla produzione di strumentazioni in grado conservare il vaccino a basse temperature, alla sua distribuzione. Marco Buoni, presidente di Area, l’associazione europea che comprende aziende e tecnici del freddo parla così del piano previsto nel dossier:

Il piano sarà completato entro la prossima settimana e riguarderà sia i vaccini da conservare a -80 gradi fino a quelli a +4 gradi. Possiamo vantare le eccellenze nella produzione, nel trasporto e nella logistica del freddo. Lo abbiamo già dimostrato durante il primo lockdown. Stiamo facendo un lavoro adeguato. Se infatti il vaccino Pfizer potrà essere conservato fino a sei mesi ma con celle a -75 gradi, ci sarà anche quello di Moderna, a -40 gradi. La città di Casale si candida a essere anche uno dei punti di stoccaggio, dopo che le dosi arriveranno a Malpensa. Ci hanno detto che dall’areo il vaccino dovrà passare in un box con ghiaccio secco ma a nostro avviso serve qualcosa di più sicuro, che comprenda un impianto di refrigerazione”.

Le aziende di Casale Capitale del Freddo

Un’iniziativa dell’Amministrazione casalese, su suggerimento di Guido Crosetto, subito sposata dalle principali realtà economiche del territorio. Nella videoconferenza presenti i rappresentati dell’Agenzia di Sviluppo Aleramo, B3 (leader europeo nell’ambito della logistica) e le aziende del Freddo Cofi, Mondial Framec, Framec Truck, Cold Car, Centro Studi Galileo, Epta – Iarp, Eurema, Pastorfrigor, Rivogas, Sanden Vendo, U5.

LEGGI ANCHE:

Frigoriferi speciali per il vaccino Covid? Ci penserà il Casalese

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità